Accesi gli alberi e il “tunnel di luce” a Genova, Toti: «Siamo una comunità che deve essere orgogliosa di come ha saputo reagire»

Genova e il Levante simbolicamente uniti dagli alberi che arrivano dalla Val d'Aveto e dalla voglia di risollevarsi dalle tragedie e devastazioni che li hanno colpiti nel 2018

Accesi gli alberi e il “tunnel di luce” a Genova, Toti: «Siamo una comunità che deve essere orgogliosa di come ha saputo reagire»
Cronaca Chiavari - Lavagna, 09 Dicembre 2018 ore 10:26

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci hanno inaugurato ieri le festività natalizie a Genova con l’accensione delle illuminazioni degli alberi di natale in piazza De Ferrari e in via Fillak a Certosa. Centro e Valpolcevera sono state anche unite simbolicamente dal “tunnel di luce” più lungo d’Europa che porta all’ingresso della metropolitana a De Ferrari e prosegue poi all’uscita della stazione Brin a Certosa. Illuminati anche il palazzo della Regione e la fontana di Piazza De Ferrari per un effetto scenografico complessivo di grande impatto. Al conto alla rovescia che ha dato il via all’illuminazione e alle feste natalizie ha assistito una piazza gremita di genovesi: molti hanno poi proseguito in metropolitana per Certosa.

«Siamo una comunità nei momenti difficili, siamo una comunità e una famiglia quando abbiamo da celebrare un momento felice – ha detto il Presidente Toti – come mi auguro che questo natale e questa fine dell’anno siano: un momento felice e di speranza per il 2019. Ciascuno di noi dev’essere orgoglioso dal profondo del cuore di come questa città ha vissuto questi ultimi mesi e di come non ha mai mollato. Vogliamo costruire un futuro migliore a cominciare dal 2019, che sarà un anno straordinario: ce la metteremo tutta, ve lo prometto».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli