Ad Anna Marchese Rocca il premio Città di Chiavari-Donna dell’Anno

Da sempre la sua figura ha accompagnato e supportato l’attività del marito dedito alla produzione della sedia leggera di Chiavari

Ad Anna Marchese Rocca il premio Città di Chiavari-Donna dell’Anno
Chiavari - Lavagna, 06 Marzo 2018 ore 18:57

Il premio Città di Chiavari-Donna dell’Anno 2018, istituito nel 1992 dai Corsi di Cultura allora presieduti da Luisa Moggia, è giunto quest’anno alla XXV edizione: finalità del premio è l’individuazione e premiazione di una figura femminile del territorio che si è distinta per le proprie attività e per l’impegno sociale.

Da sempre la sua figura ha accompagnato e supportato l’attività del marito dedito alla produzione della sedia leggera di Chiavari

La premiazione avverrà giovedì 8 marzo alle 16 presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari, dove, alla presenza del sindaco Marco Di Capua e della vice sindaco e assessore Silvia Stanig, verrà consegnato il Premio Città di Chiavari ad Anna Marchese Rocca, moglie di Guido Rocca, storico artigiano della tipica sedia Chiavarina.

La premiazione si svolgerà l'8 marzo all'Auditorium San Francesco

Grazie alla donazione di Anna e Guido Rocca, la Società Economica di Chiavari si è fatta promotrice del progetto del Museo della Sedia Leggera di Chiavari, supportando ciò che è sempre stato un’eccellenza storica della città, arricchendo, così, anche l’impianto museale del comprensorio. Anna Marchese Rocca è nata a Cicagna il 16/12/1942, ma da sempre è vissuta a Genova, dove ha svolto l’attività d’impiegata privata per l’allora sindaco Vittorio Pertusio e per la figlia, avvocato e moglie dell’Ing. Villaggio, fratello gemello del noto attore Paolo Villaggio. Durante una gita con il Cai giunge a Chiavari, e conosce quello che da lì a poco diventerà suo marito, Guido Rocca. Si frequentano e dopo solo sei mesi si sposano (1967) e passano tutta la vita insieme. Da sempre la figura di Anna Marchese Rocca ha accompagnato e supportato, specie negli ultimi anni di vita di Guido (mancato il 23/12/2009), l’attività del marito dedito alla produzione di mobili e soprattutto della sedia leggera di Chiavari.