Sestri Levante

Addio a Mario Caminati, il dolore degli amici della Verde

Domani i funerali. In un post sui social, l'accorato ricordo dei militi della Croce Verde

Addio a Mario Caminati, il dolore degli amici della Verde
Cronaca Sestri - Val Petronio, 20 Dicembre 2020 ore 08:49

È mancato ieri all’età di 87 anni, a Sestri Levante, Mario Caminati, un pezzo di storia locale legato a doppia mandata alla Croce Verde, che gli ha dedicato un accorato saluto sulla propria pagina Facebook.

Addio a Mario Caminati, il dolore degli amici della Verde

«Oggi siamo addolorati, una parte di noi ci ha lasciato. Mario era uno di famiglia. In modo riduttivo potremmo definirlo il nostro vicino di casa, in realtà uno dei più attivi nella vita dell’Ente. Se spesso vedete i soccorritori, lui era uno di quelli che ha contribuito per decenni a dargli la possibilità di venirvi ad aiutare», spiega la Croce: «Ufficialmente era il “direttore” della Sagra del Minestrone, grazie a lui che per tanti anni lo ha cucinato per Voi, ha saputo tramandare le sue conoscenze e i suoi segreti affinché un domani si possa continuare a svolgere tale iniziativa». Ma, continuano i volontari, «è riduttiva anche questa illustrazione. Mario per ricordarlo, ha trasmesso la sua umanità e solidarietà al figlio Enrico e alla nipote Marta che fanno tuttora parte del nostro sodalizio. Non è riduttivo neppure definirlo un “padre” di tutti noi… la sua porta affianco alla nostra, sempre aperta, sempre disponibile per qualsiasi occasione, da un po’ di prezzemolo per cucinare al fare il centralinista quando in sede a seguito di urgenze, non restava nessuno… bastava solo chiamarlo. E poi un padre della Croce, sempre attento che appena si accorgeva di qualcosa che a suo modo andava storto, ti avvisava subito, senza criticare, senza gridare, con pacatezza e fermezza. I suoi consigli ci hanno permesso di essere ciò che siamo… e quella frase in dialetto ci risuona nelle orecchie… “mi toù diggu piccin…poi fei quellu che voi” … (io te lo dico giovanotto poi fate quello che volete) e già sapevi che la ragione era in lui… e mentre parlavi, sapevi già che ti saresti adeguato alle sue direttive. Potremmo scrivere ancora per ore e tessere le sue lodi, ma ci fermiamo qui… con le lacrime negli occhi ed un pensiero rivolto alla moglie Giulia ai figli Enrico e Giacomo e Marta… Mettiamo una foto in cui si vede di profilo ma che siamo certi gli sarebbe piaciuta, al lavoro per la Croce verde».

I funerali si terranno domattina alle 9, presso la chiesa di Santa Maria di Nazareth.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità