Sestri Levante

Addio a Stagnaro, il papà di Topo Gigio

Nativo di Sestri, è stato protagonista della storia della televisione italiana. A portarselo via, l'altro giorno, il Covid

Addio a Stagnaro, il papà di Topo Gigio
Cronaca Sestri - Val Petronio, 20 Febbraio 2021 ore 12:44

Guido Stagnaro è mancato all’età di 96 anni: era il padre letterario dell’arcinoto Topo Gigio e come il cognome lascia intuire era originario del Levante. Di Sestri Levante, per la precisione, dove era nato il 20 gennaio del 1925.

Addio a Stagnaro, il papà di Topo Gigio

La morte è avvenuta l’altro ieri, il 18 febbraio: a portarsi via il sestrino illustre è stato quel solito maledetto Coronavirus che tante persone, soprattutto anziane, ci ha rubato in quest’anno orribile.

Stagnaro è stato un pioniere televisivo, 40 anni fra regia, recitazione, scrittura e sceneggiatura, in particolare rivolta ai più piccoli. Anche per questo il Premio Andersen della sua natìa Sestri Levante lo aveva voluto come testimonial per l’edizione del 2009. La sua più famosa creatura, per l’appunto, il piccolo Topo Gigio, protagonista dell’infanzia di molti di noi per un’intera generazione. Su Topo Gigio però, malgrado il grande successo, non pretese “patria potestà”, ma ne lasciò la cura e l’eredità a Federico Caldura e Maria Perego (insieme a Stagnaro nella foto), costruttore ed animatrice di pupazzi e per l’appunto di Topo Gigio stesso. Stagnaro si concentrò così su tanti altri progetti, regie, che lo videro girare l’intero panorama televisivo italiano, approdando infine anche nella giovane Fininvest nata negli anni ’80.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli