Adele De Vincenzi: nel sangue una concentrazione di ecstasy corrispondente a 10 dosi

Depositata la perizia del medico legale. Adele era morta a Genova il 29 luglio, dopo una serata a base di droga e alcol.

Adele De Vincenzi: nel sangue una concentrazione di ecstasy corrispondente a 10 dosi
27 Settembre 2017 ore 17:31

Depositata la perizia del medico legale sul corpo di Adele De Vincenzi, la ragazza sedicenne di Chiavari deceduta a luglio nel bel mezzo del centro di Genova: concentrazione di mdma nel sangue corrispondente a 10 dosi.

Adele, morta per overdose: nel sangue “10 volte la concentrazione di una dose”

Adele era stata colta da un malore mentre era in via San Vincenzo a Genova con il fidanzato Sergio Bernardin, 21 anni, l’amico Gabriele Rigotti, 19 anni, e la compagna di quest’ultimo, minorenne come Adele anch’ella ed il cui nome non è stato reso noto, dopo che i quattro avevano passato una serata a base di droga e alcol.

Ora arrivano i risultati della perizia del medico legale Francesco Ventura, depositata nei giorni scorsi: nel sangue della ragazza morta a luglio c’era una concentrazione di mdma, nota anche come ecstasy, “dieci volte superiore al limite riconosciuto come dose unitaria dal sistema sanitario”. Adele sarebbe dunque stata stroncata da una massiccia overdose di droga sintetica ingerita nel corso della serata.

Questo potrebbe complicare ulteriormente le posizioni dei ragazzi sotto accusa, a seconda di quale spiegazione si troverà per un’overdose così massiccia, a seconda se essa possa essere attribuibile alla qualità della droga stessa – molto più concentrata del normale – o ad un’assunzione proporzionalmente massiccia da parte di Adele, ed in tal caso se essa sia avvenuta spontaneamente o su incitazione dei compagni. Bernardin e Rigotti sono attualmente ai domiciliari, mentre il ragazzo ritenuto responsabile di aver ceduto la droga ai quattro ragazzi, un 17enne di Busalla, è stato posto in custodia cautelare in un istituto.

(LEGGI QUI) le altre notizie de primaillevante.it

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità