Cronaca
il fatto

Aggredito con un coltello sulla passeggiata di Nervi

Sospetti su una baby gang costituita da immigrati allontanati dall'ex ostello del Righi che da giorni seminano il panico in città

Aggredito con un coltello sulla passeggiata di Nervi
Cronaca 09 Aprile 2022 ore 10:24

E' un giovane messicano, residente a Genova e agente di una squadra di calcio, la vittima di un'aggressione subita venerdì intorno alle 21.30 sulla passeggiata Anita Garibaldi di Genova Nervi: tre giovani stranieri lo hanno minacciato con un coltello per rapinarlo e, appena lui ha reagito, lo hanno colpito con schiaffi e pugni.

Ex ospiti dell'ostello del Righi

La rapina sarebbe stata organizzata da una baby gang attiva da alcuni giorni a Genova: a farne parte probabilmente alcuni immigrati sino a poche settimane fa alloggiati nell'ex ostello di Righi che sono stati trasferiti d'urgenza dopo che alcuni giovani della zona avevano organizzato una "spedizione punitiva" nei loro confronti, esasperati dai reati commessi dai giovani stranieri.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti della polizia e gli investigatori della sezione rapine della squadra mobile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter