Al via il primo corso di coltivazione del nocciolo

Iscrizioni sino al 4 ottobre

Al via il primo corso di coltivazione del nocciolo
Valli ed entroterra, 01 Ottobre 2018 ore 14:00

Nocciola e cucina è la proposta che arriva dalla locale Pro Loco per i sabati del 6  e 13 ottobre.  Si tratta del primo corso di Coltivazione del nocciolo propedeutico al recupero dell’esistente e alla realizzazione di nuovi impianti.

Lezioni al Lascito Cuneo

Le lezioni di teoria si svolgeranno al Lascito Cuneo, dalle 9 alle 13.
Mentre nel pomeriggio, dalle 14 alle 18, si svolgerà la pratica presso un noccioleto della zona.  Graditissima la pausa pranzo presso InOsteria dove con 20 euro si gusterà un menu coi fiocchi: antipasto di verdure, trofie al pesto, torta di nocciole, acqua, caffè e un bicchiere di vino. La seconda lezione pratica in un noccioleto si svolgerà nel pomeriggio di sabato 13 dalle 14 alle 18.

Diversi gli argomenti trattati

Diversi gli argomenti trattati: valorizzazione del prodotto locale, riscoprire la coltivazione del nocciolo partendo dalla pulizia dei terreni, cenni storici inerenti la coltura del nocciolo, la pianta del nocciolo e il suo funzionamento, recupero dell’esistente e nuovo impianto, sviluppo della pianta, potatura, concimazione, difesa dei parassiti, tecniche culturali e cos’è il Misto Chiavari e quali sono le varietà che lo compongono.
Il corso sarà tenuto dall’agronomo Fabio Benvenuto, costo  15 euro, le iscrizioni saranno accettate sino al 4 ottobre telefonando a Sara 328/9472389 o Roberto 347/2549225.