Alghe dalla spiaggia del porto, sei richieste di rinvio a giudizio

Indagati per l’errata valutazione della quantità di alghe rimosse, da parte del Comune di Chiavari,  per favorire la Costa Mauro Sas

Alghe dalla spiaggia del porto, sei richieste di rinvio a giudizio
Cronaca Chiavari - Lavagna, 26 Luglio 2018 ore 07:23

Sei richieste di rinvio a giudizio. Il prossimo 17 ottobre udienza preliminare per esaminare la richiesta di processare Mauro e Silvia Costa (titolari dell’azienda spezzina“Costa Mauro Sas”), Antonio Maria De Giovanni (legale rappresentante di Maris cooperativa sociale), Fulvio Figone (nel 2014 dirigente comunale del settore lavori pubblici), Mirko Cantero e Roberto Picasso (già tecnico funzionario dello stesso ufficio municipale) indagati per la vicenda dell’errata valutazione, da parte del Comune di Chiavari,  della quantità di alghe che sono state rimosse dalla spiaggia del porto turistico nel febbraio 2014. A darne notizie l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Sono indagati per l’errata valutazione della quantità di alghe rimosse, da parte del Comune di Chiavari,  allo scopo di favorire la Costa Mauro Sas

Una valutazione che è stata sottostimata allo scopo di favorire la Costa Mauro Sas. I reati contestati sono, a vario titolo, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, falsità ideologica e materiale e truffa aggravata ai danni del Comune di Chiavari.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli