Menu
Cerca
Chiavari

Allagamenti e canali ostruiti, corso De Michiel oggetto di approfondite pulizie

Secondo intervento per liberare i canali delle acque meteoriche di corso De Michiel a Chiavari

Allagamenti e canali ostruiti, corso De Michiel oggetto di approfondite pulizie
Cronaca Chiavari - Lavagna, 04 Febbraio 2021 ore 14:29

Secondo intervento per liberare i canali delle acque meteoriche di corso De Michiel a Chiavari. Durante il 2020 sono state rimosse circa 9 tonnellate di materiale solidificato grazie ad un mezzo autospurgo, per circa 40 metri complessivi. Mentre, a gennaio 2021, le operazioni hanno riguardato il tratto di canalizzazione più a ponente, in direzione corso Garibaldi, per altri 80 metri.

Allagamenti e canali ostruiti, corso De Michiel oggetto di approfondite pulizie

«Il condotto oggetto di lavori è alto 1.60 m per 1.10 m di larghezza, ma i detriti sedimentati raggiungono il metro e trenta, lasciando così solo 30 cm liberi per il passaggio dell’acqua: un dato davvero incredibile, la portata del canale risulta essere già in sofferenza normalmente, figuriamoci durante importanti eventi meteo. Nelle prossime settimane proseguiremo verso l’incrocio di corso Garibaldi con corso De Michiel, per poi concentrarci con la pulizia del tratto a levante, nei pressi del carcere, per altri 15 metri. Il materiale, di diversa natura, viene raccolto in appositi contenitori per procedere con lo smaltimento – afferma Paolo Garibaldi, consigliere delegato Ato e al ciclo delle acque – Fondamentale sarà la realizzazione di un nuovo collettore nell’area antistante il porto turistico, all’incrocio di corso Garibaldi con corso Colombo, per potenziare lo scarico a mare dei due canali principali della rete cittadina: il primo convoglia le acque di piazza Matteotti, corso Garibaldi, via Rivarola e via Martiri, mentre il secondo quelle di via Mafalda, via Entella, piazza Roma e corso De Michiel».

2 foto Sfoglia la gallery