Allarme incendio al Marconi: indaga la polizia

A fuoco un calendario, ma la scuola era deserta: chi ha appiccato le fiamme?

Allarme incendio al Marconi: indaga la polizia
22 Ottobre 2017 ore 08:24

Scatta l’allarme antincendio nella scuola chiavarese deserta: a fuoco un calendario, pompieri e polizia indagano sulle cause.

Forse una bravata, la polizia sta effettuando accertamenti

L’intervento dei Vigili del Fuoco presso il liceo scientifico Marconi – Delpino a Chiavari era scattato l’altro ieri: i pompieri erano usciti in risposta all’allarme antincendio dell’istituto ma, arrivati sul luogo, di incendi (per fortuna) apparentemente neppure l’ombra. Questo almeno sinché la causa dell’attivamento del sistema antincendio non è stata individuata, come riferisce oggi il Secolo XIX: un calendario appeso al muro, all’ultimo piano, stava lentamente bruciando ed il fumo che se ne innalzava ha fatto partire i rilevatori.

Fin qui tutto “bene”, ma come e perché il calendario abbia preso fuoco appare un piccolo mistero: l’allarme è scattato nel pomeriggio, e l’edificio, al sopraggiungere di pompieri e poliziotti, era deserto. Eccezion fatta per l’incaricata delle pulizie, che del resto è stata anche colei ad allertare i Vigili del Fuoco non appena udita la sirena d’allarme. In prossimità del calendario non vi erano quadri elettrici od altra apparecchiatura da un cui corto circuito possano essere partite le fiamme, dunque che queste siano state appiccate da qualcuno appar fuor di dubbio, ma non vi sono al momento elementi per ipotizzare concretamente chi e perché. Verrebbe naturale pensare alla bravata di uno o più studenti, rimasti nascosti nell’edificio dopo l’orario delle lezioni e che, una volta appiccato il fuoco, siano riusciti ad allontanarsi senza esser notati, ma elementi al momento non ve ne sono. La polizia sta perciò effettuando ulteriori accertamenti e verifiche.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità