Menu
Cerca

Allerta rossa prorogata fino alle ore 13 di domani

Il prolungamento dell'allerta rossa dovuto all'intensificarsi delle precipitazioni nella notte tra lunedì 11 e martedì 12 dicembre

Allerta rossa prorogata fino alle ore 13 di domani
Cronaca 11 Dicembre 2017 ore 13:12

Allerta rossa, il prolungamento è stato stabilito dall’Arpal pochi minuti fa. In corso la conferenza stampa dell’assessore regionale Giacomo Giampedrone.

Allerta rossa sul levante fino alle 13 di domani

Allerta rossa prorogata fino alle ore 13 di domani, sulla zona C, quella che riguarda il levante ligure, da Portofino a Sarzana, entroterra compreso. Tutto ciò per quanto riguarda i bacini medi e grandi. Per i bacini piccoli, l’allerta sarà invece di colore arancione fino alle 18 di domani.

Allerta rossa fino alle 9 di domani nella zona E, in val d’Aveto

Sulla zona E, quella che comprende la Val d’Aveto, l’allerta rossa sarà prorogata fino alle 9 di domani mattina per poi passare ad arancione fino alle ore 15 per i bacini medi e grandi. Sarà invece di colore arancione fino alle ore 15 sui bacini piccoli. Sulla zona B, infine, che comprende anche Genova e il Golfo Paradiso, l’allerta sarà di colore arancione fino alle 9 di domani mattina.

Il quadro delle prossime 24 ore a livello regionale

ZONA A: ARANCIONE SU TUTTE LE CLASSI DI BACINI fino alle 09.00 di domani, martedì 12 dicembre, poi GIALLA fino alle 15.00

ZONA B: ARANCIONE SU TUTTE LE CLASSI DI BACINI fino alle 09.00 di domani, martedì 12 dicembre, poi GIALLA fino alle 15.00

ZONA C: ROSSA SU BACINI MEDI E GRANDI fino alle 13.00 di domani martedì 12 dicembre (ARANCIONE sui BACINI PICCOLI); poi tutti i bacini ARANCIONE fino alle 18.00 e GIALLA fino alla mezzanotte.

ZONA D: GIALLA fino alle 09.00 di domani, martedì 12 dicembre

ZONA E: ROSSA SU BACINI MEDI E GRANDI fino alle 09.00 di domani martedì 12 dicembre (ARANCIONE sui BACINI PICCOLI); poi tutti i bacini ARANCIONE fino alle 15.00 e GIALLA fino alle 21.00.

Le parole dell’assessore Giampedrone

Il quadro metereologico della nostra regione continua a destare preoccupazioni. Il territorio regionale continua ad essere interessato da piogge persistenti e diffuse, di intensità più forte. Così l’assessore regionale Giacomo Raul Giampedrone: “Le piogge cadute nelle ultime 24 ore hanno contribuito a saturare il territorio regionale, facendo misurare innalzamenti nei principali corsi d’acqua. Il bacino dell’Entella è stato uno dei bacini più colpiti con un livello idrometrico che sta salendo di ora in ora.  Una situazione delicata e da monitorare; un evento talmente importante e prolungato che potrebbe portare strascichi nella giornata di martedì. Tutti i fenomeni, soprattutto quello relativo alle mareggiate, sono in crescita. Siamo eventualmente pronti, già nella gestione dei casi di emergenza”.

Gli aggiornamenti in tempo reale

A Sestri Levante, scattato il senso unico alternato in via Aurelia, nei pressi delle gallerie di Sant’Anna. La decisione è stata presa da Anas. A fronte della mareggiata, il traffico veicolare procederà con senso unico alternato sulla corsia a monte della strada. La viabilità viene regolata da semaforo mobile. Non è esclusa una chiusura totale durante il giorno, se la mareggiata dovesse peggiorare.

Le gallerie tra Moneglia e Sestri Levante saranno chiuse fino alle 13 di domani, martedì 12 dicembre. Moneglia-Deiva Marina invece aperte.

A Chiavari si è verificata già una leggera esondazione del fiume Entella, poco dopo mezzogiorno. Il punto dell’esondazione si trova nella sponda chiavarese del lungofiume sotto il ponte che collega corso Buenos Aires a Lavagna e corso Dante a Chiavari. Dalle ore 15, Marina Chiavari e la Capitaneria di Porto hanno chiuso l’accesso ai veicoli della diga foranea del porto Gatti, per l’intensificarsi della mareggiata.

In corso infine alcuni black out in diversi comuni del comprensorio. A Chiavari, segnalata la mancanza di corrente in via Aurelia, corso Millo, corso Genova e via Antica Romana; problemi anche a Sestri Levante, in zona Lapide, e a Rapallo in diverse zone della città da circa un’ora. In mattinata segnalati problemi alla corrente elettrica anche a Santo Stefano d’Aveto.

A Carasco chiuso il ponte di Gomorga in entrambe le direzioni. ore 19.05 : chiuso ponte Ipercoop-Comorga , chiuso Ponte Vecchio, chiusa passerella loc.Re-Terrarossa. Chi arriva da Chiavari e deve andare in Val Fontanabuona o passa da Graveglia (Ponte Settembrin) oppure Ponte Birago presso Campo Sportivo di Carasco. Interrotta la viabilità di Via Gazzo; il ponte di Loreto non è utilizzabile per collegarsi da Leivi.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli