Cronaca
Parroco contro Comune

Amici del Monte di Portofino: “Sui beni culturali e religiosi devono vigilare i privati”

Marco Delpino interviene sulla vicenda dei lavori a Portofino dove il parroco teme per l’integrità della Chiesa di San Martino e si è rivolto al Tribunale

Amici del Monte di Portofino: “Sui beni culturali e religiosi devono vigilare i privati”
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 07 Gennaio 2022 ore 08:25

Sulla vicenda dal parroco di Portofino che si oppone ad un intervento edilizio, privato, previsto nei pressi della chiesa parrocchiale di San Martino, arriva la solidarietà  dell’Associazione Internazionale “Amici del Monte di Portofino”.

Marco Delpino interviene sulla vicenda dei lavori a Portofino dove il parroco teme per l’integrità della Chiesa di San Martino e si è rivolto al Tribunale

“La perizia geologica commissionata dalla Parrocchia è completa e documentata. Non a caso il Tribunale ha disposto la sospensione dei lavori”, dice Marco Delpino. Alcuni esponenti dell’associazione, recatisi sul posto, hanno verificato antiche crepe nell’edificio di culto, per le cui bonifiche sono in corso lavori di restauro molto onerosi. “La zona sovrastante è a rischio di smottamenti – prosegue Delpino - meglio prevenire e lasciare il compito agli esperti, onde evitare che, in caso di crolli, si gridi allo scandalo per non essersi mossi per tempo. Ci stupisce tuttavia come, ancora una volta, tocchi ai privati, in questo caso a parrocchia e Curia, e non agli enti pubblici vigilare e prevenire, soprattutto quando si tratta, come nel caso in questione, di siti interesse storico e culturale, oltre che di culto”.