Sestri Levante

Anche il Comune di Sestri aderisce alla raccolta firme per una legge contro la propaganda fascista e nazista

"Legge Antifascista Stazzema" è il progetto che sta portando avanti il piccolo paese della Versilia segnato da una delle più tragiche stragi di civili messe in atto dai militari tedeschi nell'agosto del 1944, a cui il Comune di Sestri Levante ha deciso di aderire.

Anche il Comune di Sestri aderisce alla raccolta firme per una legge contro la propaganda fascista e nazista
Cronaca Sestri - Val Petronio, 28 Gennaio 2021 ore 13:39

“Legge Antifascista Stazzema” è il progetto che sta portando avanti il piccolo paese della Versilia segnato da una delle più tragiche stragi di civili messe in atto dai militari tedeschi nell’agosto del 1944, a cui il Comune di Sestri Levante ha deciso di aderire.

Anche il Comune di Sestri aderisce alla raccolta firme per una legge contro la propaganda fascista e nazista

Il Comitato Promotore, presieduto dal Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato il 19 ottobre 2020 in Cassazione una proposta di Legge di iniziativa popolare finalizzata a disciplinare pene e sanzioni verso coloro che attuano propaganda fascista e nazista con ogni mezzo, in particolare tramite social network e con la vendita di gadget.

Anche il Comune di Sestri Levante promuove questa iniziativa: i cittadini possono quindi recarsi negli uffici urp per firmare il modulo di proposta di Legge fornendo i propri dati anagrafici.

La normativa prevede un minimo di 50mila firme, che si spera di raggiungere entro il 31 marzo; maggiori informazioni sull’iniziativa possono essere reperite sulla pagina Facebook ‘Legge Antifascista Stazzema”, sul sito www.anagrafeantifascista.it ma è anche possibile scrivere a info@anagrafeantifascista.it .

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli