Menu
Cerca
Lutto in casa Savoia

Anche i giovani monarchici di Chiavari rendono omaggio al duca D’Aosta

I giovani di “Italia Reale” sono rappresentati a Chiavari da Paolo Ricciardi

Anche i giovani monarchici di Chiavari rendono omaggio al duca D’Aosta
Cronaca Chiavari - Lavagna, 02 Giugno 2021 ore 20:33

A nome degli appartenenti all’associazione “Italia Reale”, che da sempre riconosce nei discendenti di re Umberto II i legittimi eredi al trono d’Italia, il giovane chiavarese Paolo Ricciardi si fa portavoce di un messaggio di condoglianze rivolto ai familiari di Amedeo Di Savoia-Aosta, mancato improvvisamente all’età di 77 anni per un infarto. Anche Vittorio Emanuele di Savoia e il figlio Emanuele Filiberto hanno inviato alla famiglia di Savoia-Aosta parole di cordoglio e distensione dopo decenni di rapporti tesi e burrascosi tra i due rami della dinastia.

Re di Croazia e Ufficiale di Marina

“I monarchici di "Italia Reale" - afferma Ricciardi - avendo appreso la triste notizia della morte di S.A.R. Amedeo di Savoia-Aosta Duca d'Aosta, si uniscono addolorati al cordoglio della Famiglia e di S.A.R. Vittorio Emanuele di Savoia Duca di Savoia. Il Duca Amedeo, nato nel 1943, fu per pochi giorni Re di Croazia con il nome di Zvonimiro II e fu internato dai nazisti nel campo di concentramento di Hirschegg dal '44 al '45, mentre, dopo aver frequentato l'Accademia Navale, divenne Ufficiale della Marina Militare italiana. I monarchici ricordano commossi la Sua Augusta Persona come esempio di devozione e servizio all'Italia e di salvaguardia alle Tradizioni”.