Andreino Croce, riconoscimento dal Coni: è uno degli sportivi più longevi e noti della Liguria

Nuotatore, allenatore, dirigente Chiavari Nuoto e volto simbolo della città

Andreino Croce, riconoscimento dal Coni: è uno degli sportivi più longevi e noti della Liguria
Chiavari - Lavagna, 17 Febbraio 2018 ore 12:05

Il Coni Liguria ha premiato la scorsa settimana con una medaglia d’oro “Annicroce”, all’anagrafe Andreino Croce, nuotatore, allenatore, dirigente della Chiavari Nuoto e volto simbolo della città. La motivazione del premio per essere uno degli sportivi più longevi e noti della Liguria.

Nuotatore, allenatore, dirigente Chiavari Nuoto e volto simbolo della città

Croce è da oltre 40 anni nell’organigramma della Chiavari Nuoto, come atleta e poi come dirigente: «La Chiavari Nuoto nacque essenzialmente per raggruppare un gruppo valente di nuotatori di fondo e velocità che fino ad allora erano sparsi in altrettante realtà locali – racconta -. In più avevamo la piscina del Lido, una delle poche agibili in periodo di pieno dopoguerra, costituita da acqua salata. Nel 1947 fummo 5, ad essere i soci fondatori». Si arriva all’età dell’oro della Chiavari Nuoto con i playoff raggiunti nel campionato di pallanuoto in serie A1. E poi l’epoca buia, con la mancata trasformazione del Lido, ad inizio anni ’80, nel quinto stadio del nuoto in Italia. Un passo quasi scontato per consentire un salto di qualità per società e città, abortito per volontà politiche: «Per la città sarebbe stata un'occasione incredibile. Il 50% della spesa sarebbe stato erogato dal Coni, il restante dalla FIN. Non se ne fece nulla». Anni di grande nuoto e pallanuoto che hanno fatto diventare grande Chiavari. Grazie anche ad Annicroce, lo sportivo più longevo della città.