Animali, boom di adozioni a Natale: "Prima, pensateci bene"

Il bilancio e le proposte del Rifugio Rapallo

Animali, boom di adozioni a Natale: "Prima, pensateci bene"
Rapallo - Santa Margherita, 25 Dicembre 2017 ore 08:36

Adottare un cane: un gesto nobile, ma prima occorre pensarci (molto) bene. A trarre un bilancio degli animali adottabili è la Lega Amici degli Animali Rapallo che gestisce l’unico canile/rifugio presente nel levante ligure.

Picco delle adozioni sotto Natale

«E’ vero, sotto Natale registriamo sempre un picco delle adozioni dei nostri animali, e in generale di acquisti di cuccioli di razza. Secondo me non è una buona cosa, soprattutto perché parliamo del passaggio tra l’emozione del momento di regalare un cucciolo sotto l’albero di Natale e, finite le feste, di vivere con l’animale stesso». Parole della vicepresidente Elisabetta Calcagno della Lega Amici degli Animali Rapallo che gestisce l’unico canile/rifugio presente nel levante ligure.

Ma la decisione di adottare deve essere più che ragionata: «Non si devono commettere gravi errori come quello di voler adottare a tutti i costi il “clone” del cane precedente o di valutare in base alla bellezza dell’animale. Noi operatori del canile chiediamo sempre di vivere il cane prima di farlo arrivare nella propria abitazione, conoscendolo e giocandoci più volte prima di adottarlo. E’ qui che si inizia a creare il rapporto con l’animale. La gente deve capire che per almeno 10/15 anni adottando si lega alla propria vita a quella dell’animale».

Nata nel 1981 con lo scopo di salvare e trovare una valida adozione a cani e gatti randagi o abbandonati

La Lega, di cui è presidente Gabriella Bellati, è nata nel 1981 con lo scopo di salvare e trovare una valida adozione a cani e gatti randagi o abbandonati. Un gesto d’amore bellissimo ma che spesso viene fatto troppo di pancia. «Un’adozione deve essere estremamente ragionata. L’arrivo di un cane, soprattutto da un canile, significa avere il tempo necessario nella propria vita per prendersi cura di un nuovo elemento nella propria vita. Con l'adozione si inizia un rapporto, che solo il tempo può cementificare».

150 adozioni ogni anno

Il canile rapallese conta tra le 100 e le 150 adozioni ogni anno. Al momento presenti nella struttura 36 animali.  Il Rifugio, che ospita i cani bisognosi, è stato completamente ristrutturato nel 2009, ed oggi è dotato di recinti grandi e casette accoglienti, è attrezzato di cucina, ufficio, infermeria. I cani abbandonati vengono ospitati, registrati presso l’Anagrafe Canina, nutriti e curati, in attesa di trovare loro una nuova famiglia. Dal 1981, infatti, moltissimi di loro sono stati felicemente adottati.

Anche gatti tra gli animali curati

 

La Lega Amici degli Animali Rapallo si occupa anche di gatti, sfamando e curando le comunità feline sul territorio, e nello stesso tempo sostiene sistematiche campagne atte al controllo delle nascite di animali randagi. Per riuscire a fare tutto ciò, l’associazione promuove alcune importanti iniziative, che vengono regolarmente segnalate sulla pagina facebook il Rifugio Rapallo, come ad esempio la “ciotola solidale”, i banchetti mensili nel centro a Rapallo, ”l’aperifido” di inizio stagione, o l'adozione a distanza, grazie alla quale chi desidera aiutare un cane del rifugio ma non può portarlo a casa, può contribuire, con un piccola cifra mensile, alle sue spese veterinarie o di mantenimento.

Il Rifugio convenzionato con i Comuni

Il Rifugio è convenzionato con i Comuni di Rapallo, Lavagna, Zoagli, Sestri Levante, Tribogna e Cogorno; i Comuni di Chiavari e Santa Margherita Ligure, invece, sono convenzionati con il canile genovese del monte Gazzo. Ciò per la possibilità dei padroni, di rinunciare al proprio animale facendo richiesta al proprio comune. Nel canile rapallese vengono ospitati prevalentemente animali abbandonati nel Sud d’Italia, specialmente in Puglia, Calabria e Sicilia, regioni che hanno numeri spaventosi riguardo il randagismo.

Per aiutare il canile rapallese è possibile donare il proprio 5 x 1000 (rif. c.f. n. 91008380106), fare una donazione Iban: IT14A0335901600100000114471, o con bollettino postale sul conto corrente postale n. 14085161, intestato a Lega Amici degli Animali Rapallo Onlus.