Con il nuovo anno aumentano le tariffe autostradali

Tariffe autostradali, aumento del 3,02% dal 1°gennaio 2018 per il gruppo SIAS che tra le sue tratte comprende la Salt, Sestri Levante - Viareggio, l'Autostrada dei Fiori e la Torino Savona

Con il nuovo anno aumentano le tariffe autostradali
Chiavari - Lavagna, 30 Dicembre 2017 ore 19:20

Dal primo gennaio 2108, sulla base dei Decreti emanati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, le tariffe autostradali verranno aumentate in tutta Italia.

Gli aumenti per la Liguria, per la Salt +3,02%

Il gruppo SIAS, che comprende tra le altre l’Autostrada dei Fiori, la Torino Savona, e per quanto riguarda il levante ligure la Salt (Sestri Levante-Viareggio), ha fatto sapere che l’incremento medio delle tariffe per le tratte di sua competenza sarà del 3,02%. Autostrade per l’Italia è più contenuta: 1,51% l’aumento con il 2018.

La rete del gruppo Sias comprende le concessionarie Satap (A4 e A21), Salt (Sestri Levante-Livorno, Viareggio-Lucca e Fornola-La Spezia), Autostrada dei Fiori (Savona-Ventimiglia), Autocamionale della Cisa (La Spezia-Parma), Sav, Ats (Torino-Savona), Asti-Cuneo (in parte in costruzione), Ativa, Sitaf, Sitrasb, Te e BreBeMi.

Il rincaro medio nazionale è di 2,74%, con un picco in Valle d’Aosta con la società RAV: l’aumento sarà del 52,69% (con agevolazioni per residenti e pendolari).