Aperta a tutti la passerella pedonale Santa Margherita Ligure – Paraggi – Portofino

Dopo la prima fase sperimentale in cui era accessibile solo ai residenti, ora la passerella che toglie Portofino dall'isolamento è aperta a tutti: una misura prevista per supportare anche il tessuto commerciale in concomitanza con le festività

Aperta a tutti la passerella pedonale Santa Margherita Ligure – Paraggi – Portofino
Rapallo - Santa Margherita, 21 Dicembre 2018 ore 13:07

Ecco il provvedimento annunciato. La passerella pedonale che collega Santa Margherita Ligure con la sua frazione di Paraggi, togliendo dall’isolamento (pedonale) Paraggi e Portofino, sarà percorribile da tutti.

Installata a tempo di record dalla ditta Euroedile su indicazioni di Regione Liguria e di Città Metropolitana, nella sua prima fase è stata aperta ai soli residenti di Paraggi e Portofino per ragioni di sicurezza: in quella zona sono attivi diversi cantieri per il ripristino e la ricostruzione dei tratti della provinciale 227.

I Sindaci di Portofino e di Santa Margherita Ligure, Matteo Viacava e Paolo Donadoni, prendendo atto che per il periodo natalizio verranno sospese le attività di cantiere, hanno firmato una nuova ordinanza con la quale si può disporre l’apertura a tutti h24 della passerella pedonale tra il 22 dicembre 2018 e il 6 gennaio 2019. Permarrà personale della Portofino Mare a presidio e controllo degli ingressi.

Dichiarano Donadoni e Viacava: «L’apertura per tutti della passerella è l’ennesimo segnale di operatività che dimostrano Portofino e Santa Margherita Ligure. Ci auguriamo che questo provvedimento sia d’aiuto anche al tessuto commerciale».

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: