Cronaca

Appalti rifiuti «gonfiati» a Chiavari, attesa per la conferenza stampa urgente di domattina

La Guardia di Finanza contesta un danno erariale di quasi 4 milioni di euro: domani si scoprirà come intende muoversi l'Amministrazione Di Capua

Appalti rifiuti «gonfiati» a Chiavari, attesa per la conferenza stampa urgente di domattina
Cronaca Chiavari - Lavagna, 18 Maggio 2018 ore 16:25

È prevista per domattina alle 10.30, nella Sala della Giunta a Palazzo Bianco, la conferenza stampa convocata urgentemente dall'Amministrazione chiavarese in merito al presunto danno erariale nell’ambito delle procedure di affidamento e gestione dei servizi di raccolta dei rifiuti del Comune di Chiavari.

Caso rifiuti, domani i riflettori puntati su Palazzo Bianco

Il caso, scoppiato negli scorsi mesi, e riferito ad appalti a partire dal 2011, coinvolge tre funzionari del Comune e quattro imprenditori del settore: secondo le Fiamme Gialle, il danno erariale derivato da appalti «gonfiati» e prorogati senza opportuni bandi sarebbe di circa 3,7 milioni di euro. Una cifra più che consistente, ed un caso esplosivo piovuto in grembo alla nuova Giunta: facile intuire dunque come domani i riflettori saranno tutti puntati sul Sindaco Marco Di Capua, e su quali eventuali misure l'Amministrazione deciderà di intraprendere, anche in vista di possibili interventi dell'Associazione Nazionale Anticorruzione.

Nel numero in edicola da questa mattina de Il Nuovo Levante, un più ampio e approfondito articolo sugli ultimi sviluppi dell'intricata vicenda.