Cronaca
Chiavari

Applica tassi usurari fino al 500%, finisce agli arresti domiciliari

Vittima un imprenditore genovese

Applica tassi usurari fino al 500%, finisce agli arresti domiciliari
Cronaca Chiavari - Lavagna, 19 Luglio 2022 ore 10:42

I Finanzieri del Comando Provinciale di Genova hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e un decreto di sequestro preventivo, per un valore di 6 mila euro, nei confronti di un uomo residente nella provincia di Genova indagato per usura ai danni di un imprenditore genovese.

Vittima un imprenditore genovese

Le indagini, eseguite dai militari della Compagnia di Chiavari, hanno permesso di ricostruire l'intero rapporto usuraio ai danni dell'imprenditore genovese titolare di una ditta di intermediazione immobiliare. L'uomo, in evidente stato di difficoltà economica, si è rivolto in due distinte occasioni, all'usuraio, anche egli imprenditore nel settore della ristorazione, per ottenere un prestito di 10 mila euro restituendone, nell'arco di pochi mesi 16 mila, corrispondendo interessi usurai al 500%. L'accordo usuraio pattuito prevedeva, a fronte dell'inziale prestito, la restituzione di una somma di denaro suddivisa in 5 rate settimanali: le prime quattro, corrispondenti agli interessi usurai corrisposti, pari al 50 per cento dell'importo ottenuto a titolo di prestito, e l'ultima costituita dall'intera somma inizialmente prestata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter