Cronaca
sanità

Arriva in Liguria il vaccino per il vaiolo delle scimmie

Tra i destinatari persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini

Arriva in Liguria il vaccino per il vaiolo delle scimmie
Cronaca Chiavari - Lavagna, 24 Agosto 2022 ore 17:44

Sono in arrivo in Liguria 340 fiale da 0,5 ml del vaccino Jynneos anti-Monkeypox che saranno disponibili dalla prossima settimana che andranno a rendere disponibili 1700 dosi, sulla base della circolare ministeriale che prevede l’utilizzo di dosi da 0.1 ml per via intradermica.

“Tutto procede come programmato – ha affermato il Presidente e assessore alla sanità di Regione Liguria – seguendo le indicazioni che sono arrivate dal Governo, le dosi che spettano alla nostra regione saranno a disposizione dei nostri ospedali nei prossimi giorni. Alisa, aziende e ospedali, i reparti di malattie infettive e di dermatologia stanno lavorando in sinergia per iniziare la fase della vaccinazione delle persone a rischio indicate dai criteri ministeriali”.

“Abbiamo recuperato – spiega il Direttore Generale di Alisa Filippo Ansaldi - le dosi che spettano alla nostra regione: abbiamo svolto riunioni coordinate dal DIAR di Malattie Infettive per mettere in campo tutte le azioni necessarie. Dall’organizzazione del ritiro e del trasporto delle dosi presso la farmacia del Policlinico San Martino di Genova alla distribuzione presso le ASL e il centro vaccinale dello stesso Ospedale”.

I destinatari

La vaccinazione, come profilassi pre-esposizione a partire dai 18 anni di età, verrà offerta inizialmente a:

  • personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a orthopoxvirus.
  • persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM), che rientrano nei seguenti criteri di rischio:
    storia recente (ultimi 3 mesi) con più partner sessuali;
  • partecipazione a eventi di sesso di gruppo;
  • partecipazione a incontri sessuali in locali/club/cruising/saune;
  • recente infezione sessualmente trasmessa (almeno un episodio nell'ultimo anno);
  • abitudine alla pratica di associare gli atti sessuali al consumo di droghe chimiche (Chemsex).
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter