Attende la ex nascosto sotto il letto, poi l’aggredisce

La brutta - e grottesca - storia avvenuta a Chiavari, ricostruita dai Carabinieri

Attende la ex nascosto sotto il letto, poi l’aggredisce
30 Settembre 2017 ore 10:39

Si apposta nascosto sotto il letto in attesa del rientro della ex: quando lei arriva, in compagnia del nuovo partner, partono l’aggressione – per fortuna solo verbale – e le minacce.

Il “mostro” nascosto sotto il letto

“C’è un mostro sotto il letto” è una delle proverbiali, stereotipate paure irrazionali della vispa mente dei bambini. Ma la curiosa – e sgradevole – storia resa nota dalle pagine del Secolo XIX di stamane dà un pizzico di grottesca concretezza a tale cliché.

Il “mostro” in questione sotto il letto c’era davvero, a Chiavari, alcuni giorni fa. O almeno, questa è stata la ricostruzione dei Carabinieri dopo aver sentito le testimonianze delle tre persone coinvolte. Una relazione, e convivenza, finita, ma lui non si dà per vinto, divorato dalla gelosia. Ed allora si introduce di soppiatto nella casa di lei, nascondendosi sotto il letto in “agguato”: quando l’ex rincasa assieme ad il suo nuovo compagno e, dopo aver trascorso la serata in altre stanze, entra in camera, lui sbuca dal suo nascondiglio e subito aggredisce verbalmente con violenza i due. Urla e minacce, la donna è terrorizzata, ed il suo nuovo compagno batte in ritirata: ma, prima che qualcuno lo tacci di “codardia”, tale gesto potrebbe aver impedito violenze più gravi, che dalle parole potessero sfociare nei fatti.

Mentre lui viene scacciato di casa, infatti, la donna trova il tempo per poter chiamare il 112 e, giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno disinnescato la situazione conducendo l’uomo in caserma. Per il quarantenne è scattata la denuncia d’ufficio per minaccia aggravata e maltrattamenti in famiglia, sulla quale dovrà esprimersi la Procura.

(LEGGI QUI) le altre notizie de primaillevante.it

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità