Menu
Cerca
La curiosa vicenda

Auto rubata colleziona multe in mezza Italia

È stata sanzionata anche a Rapallo la Golf che quest’anno ha raggiunto un traguardo record di contravvenzioni

Auto rubata colleziona multe in mezza Italia
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 31 Dicembre 2020 ore 11:49

Oltre 20 multe per eccesso di velocità collezionate in lungo e in largo per il Paese, da Nord a Sud. Un piccolo record di cui sicuramente il proprietario della Golf più fotografata d’Italia – un uomo residente a Cascina (in provincia di Pisa) – avrebbe volentieri fatto a meno.

Auto rubata colleziona multe in mezza Italia

La vettura gli era stata infatti rubata il 4 luglio scorso. Da allora l’auto è comparsa persino sulla scena di alcuni furti avvenuti nei parcheggi di centri commerciali. Per 5 mesi, la Golf è rimasta uccel di bosco, collezionando decine di verbali, uno anche a Rapallo. Ogni contravvenzione recapitata al malcapitato proprietario è però servita a ricostruire gli spostamenti del veicolo fino ad arrivare al termine di questa folle, quanto curiosa, vicenda.

La latitanza del mezzo si è conclusa poche settimane fa, al termine di un inseguimento avvenuto il 4 dicembre da parte degli agenti della polizia municipale di Cisterna di Latina. Nel corso dell’inseguimento, fortunatamente risultato privo di feriti, l’auto è rimasta incastrata tra altre vetture e un marciapiede dopo lo scoppio di uno pneumatico. Nessuna traccia dell’uomo che era alla guida, alto più di un metro e 90, esile e dall’apparente età di 35 anni, come lo hanno decritto i testimoni. Il fuggitivo è uscito dal lato passeggero e si è dato alla fuga a piedi, tallonato dai due agenti di polizia municipale, la cui vettura, nel frattempo, era andata a sbattere contro un palo. Nonostante il tentativo di aiuto dei passanti, che hanno provato a bloccare il guidatore, gli agenti non sono però riusciti ad acciuffarlo.

La buona notizia, per il legittimo proprietario del veicolo, è che l’auto è stata ritrovata, seppur non più in perfette condizioni. Notizia un po’ meno buona per le casse di quei Comuni che hanno immortalato i transiti ad alta velocità del fuggitivo. Trattandosi di veicolo rubato, infatti, il proprietario è stato giustamente esonerato dal pagamento delle contravvenzioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli