RAPALLO

Avevano abbandonato i rifiuti per strada, beccati dalla Municipale

Il sindaco Bagnasco sui social: "L’abbandono di rifiuti è un reato, oltre ad essere una pratica vergognosa da estirpare alla radice, provoca inestimabili danni ambientali e ripercussioni economiche e rappresenta un vero affronto al decoro della nostra bellissima città"

Avevano abbandonato i rifiuti per strada, beccati dalla Municipale
Rapallo - Santa Margherita, 13 Luglio 2020 ore 13:31

Beccati!”: così il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco ha informato sui social l’individuazione delle persone che hanno abbandonato di recente rifiuti per strada.

“L’abbandono di rifiuti è un reato”

“Dopo i fatti incresciosi degli ultimi giorni, grazie al contributo dei concittadini, la Polizia Municipale ha individuato gli abusi e sanzionato i trasgressori – fa sapere Bagnasco -. L’abbandono di rifiuti è un reato, oltre ad essere una pratica vergognosa da estirpare alla radice, provoca inestimabili danni ambientali e ripercussioni economiche e rappresenta un vero affronto al decoro della nostra bellissima città.

Ringrazio i concittadini per la collaborazione, il corpo di polizia municipale, rappresentato dal comandante Fabio Lanata, che sta svolgendo costanti ed accurate indagini ed i consiglieri Andrea Rizzi e Fabio Proietto che fanno da collante tra cittadini e amministrazione raccogliendo quotidianamente informazioni e istanze”. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità