Menu
Cerca
Rezzoaglio

Bimbo ustionato, ricoverato in terapia intensiva

In cucina, oltre all'accendigas, i genitori hanno trovato anche una bottiglietta d'alcol, utilizzata per le varie sanificazioni contro il Covid. Il bimbo avrebbe preso e utilizzato entrambi senza farsi vedere 

Bimbo ustionato, ricoverato in terapia intensiva
Cronaca Valli ed entroterra, 20 Marzo 2021 ore 08:40

Le condizioni del bambino di 10 anni rimasto ustionato,  nella sua abitazione di Parazzuolo, frazione del comune di Rezzoaglio, sono sempre gravi ma stabili. Il piccolo ha riportato ustioni al busto, alle braccia, al collo e alla nuca. A renderlo noto l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

In cucina, oltre all’accendigas, i genitori hanno trovato anche una bottiglietta d’alcol, utilizzata per le varie sanificazioni contro il Covid. Il bimbo avrebbe preso e utilizzato entrambi senza farsi vedere

Il bimbo, che durante i soccorsi non ha mai perso conoscenza, è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Gaslini, sedato dai medici. La prognosi è riservata. La mamma, sotto choc, era in casa insieme al bambino al momento dell’incidente. Ha visto correre incontro il bambino avvolto dalle fiamme e le ha spente. In cucina, oltre all’accendigas, i genitori hanno trovato anche una bottiglietta d’alcol, utilizzata per le varie sanificazioni contro il Coronavirus. Il bimbo avrebbe preso e utilizzato entrambi senza farsi vedere dai genitori.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli