Rezzoaglio

Bisognerà aspettare agosto per i lavori a Costafigara

Ancora in vigore l’ordinanza che vieta il passaggio ai mezzi pesanti

Bisognerà aspettare agosto per i lavori a Costafigara
Valli ed entroterra, 28 Giugno 2020 ore 12:12

Dopo il terribile periodo di quarantena, le persone stanno riscoprendo l’amore per il nostro entroterra. Aria pulita, case con giardino e la tranquillità perduta.

Rezzoaglio

Peccato che per raggiungere la splendida cornice della Val d’Aveto, al di là delle ostiche curve che possono mettere a dura prova grandi e piccini, siano le condizioni dell’asfalto a preoccupare di più. Le buche presenti sono profonde e creano disagio ad automobilisti e motociclisti. Una via crucis lungo la 586 e la 654 che turisti e abitanti non si meritano. Ma al di là degli asfalti da sistemare ci sono ancora urgenti lavori che aspettano ormai da mesi creando malumori e sì, ancora disagio. Questo è il caso di Costafigara e dell’ordinanza di limitazione transito mezzi pesanti:

“Sono andati in gara i lavori per il consolidamento del piano stradale di Costafigara di Rezzoaglio”.

Con tutta probabilità, raccontano da Anas, i lavori partiranno ad agosto. I rallentamenti sono dovuti (anche) all’emergenza Covid e se nulla succede, nel pieno dell’estate dovrebbero partire gli interventi. E intanto i mezzi pesanti (quelli che potrebbero arrivare in valle per rifare gli asfalti) rimangono bloccati. Nelle settimane scorse Anas ha anche mandato una lettera ai sindaci della valle chiedendo loro di rimuovere il legname lungo le strade perché creerebbero problemi di viabilità e sicurezza. I crateri lungo le strade evidentemente no.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità