Cronaca
Cronaca

Bonassola difende in piazza don Giulio Mignani

"Don Giulio nuovo martire della Chiesa ucciso nella sua libertà"

Bonassola difende in piazza don Giulio Mignani
Cronaca Sestri - Val Petronio, 10 Ottobre 2022 ore 07:28

"Don Giulio nuovo martire della Chiesa ucciso nella sua libertà": queste le parole scritte nel grande striscione in difesa del sacerdote don Giulio Mignani.

Il prete è stato di recente sospeso dalla diocesi di La Spezia per le sue posizioni sulle coppie arcobaleno e sull'eutanasia, sull'aborto e sulle adozioni per coppie omosessuali.

Ieri, domenica 9 ottobre, manifestazione a Bonassola, davanti alla chiesa di santa Caterina: oltre 400 le persone presenti.

"Dio è andato via con don Giulio", hanno scritto alcuni bambini in un manifesto.

"Vorrei che la giornata dedicata al dialogo e all'incontro con le religioni che teniamo a Bonassola ogni anno continuasse e che diventasse un appuntamento nazionale. Chiedo al comitato di organizzare altre giornate come questa e io da dovunque sarò verrò", ha detto il sacerdote raccogliendo un lungo applauso.

Seguici sui nostri canali