Menu
Cerca
Recco

Cabina Loderini riqualificata per migliorare la quantità della raccolta differenziata

Dal 1° febbraio la Cabina Loderini diventa un'eco-stazione per accogliere piccoli elettrodomestici e altri materiali. Si aggiunge al Centro di Raccolta di via della Né per smaltire correttamente i rifiuti

Cabina Loderini riqualificata per migliorare la quantità della raccolta differenziata
Cronaca Golfo Paradiso, 16 Gennaio 2021 ore 13:17

È in arrivo un’importante novità per le famiglie e per le utenze non domestiche di Recco, e riguarda la Cabina Loderini, dove sono già stati avviati i lavori per la riqualificazione.

Cabina Loderini riqualificata per migliorare la quantità della raccolta differenziata

L’isola ecologica – che dal 1° febbraio va ad aggiungersi al Centro Raccolta di via della Nè – costituirà un’area allestita con postazioni dedicate dove portare piccoli elettrodomestici, rifiuti pericolosi e altri materiali. Si tratta di una possibilità in più per smaltire i rifiuti, solitamente conferiti al Centro di raccolta, anche in giorni ed in orari diversi da quelli previsti dalla struttura di via della Nè (aperta martedì e giovedì dalle ore 9 alle 12; sabato dalle ore 9 alle 12 – dalle 13.30 alle 16.30). In questo modo, i cittadini avranno la possibilità di consegnare i rifiuti in momenti a loro più convenienti.

Di seguito i giorni e gli orari di accesso alla Cabina Loderini:

  • Lunedì dalle ore 10.30 alle 11.45 – dalle 17 alle 18
  • Mercoledì dalle ore 10.30 alle 11.45
  • Venerdì dalle ore 10.30 alle 11.45
  • Sabato dalle ore 10.30 alle 11.45 – dalle 17 alle 18
  • Domenica dalle ore 10.30 alle 11.45 – dalle 17 alle 18

“Questo nuovo punto di raccolta è un tassello importante del servizio ambiente sul territorio, per rendere Recco sempre più pulita e decorosa. Per migliorare la quantità e la qualità della raccolta differenziata abbiamo deciso di potenziare la Cabina Loderini, ecostruttura che va ad affiancarsi al Centro di Via della Nè. Nessun impatto ambientale, nessun cattivo odore, nessun rumore, ma solo una stazione ecologica al servizio dei cittadini, per permettere a tutti di usufruirne in sicurezza e comodità ed evitare di abbandonare i rifiuti”, dichiarano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin.