Caccia, sì della Regione al ddl 189: niente tasse ai cacciatori al primo anno

Cacciatori in calo, la norma mira a incentivare nuove iscrizioni. Costa: «L'attività venatoria costituisce un presidio importante per la tutela del territorio»

Caccia, sì della Regione al ddl 189: niente tasse ai cacciatori al primo anno
Chiavari - Lavagna, 28 Giugno 2018 ore 18:26

Approvato stamani, in III Commissione del consiglio regionale, il ddl 189, che prevede l’esenzione dal pagamento della tassa per l’abilitazione venatoria nel primo anno di esercizio. Secondo Andrea Costa, presidente della Commissione, il provvedimento è utile a sostenere un’attività, quella dei cacciatori, che «costituisce un presidio del territorio sotto molti punti di vista, primo fra tutti la prevenzione degli incendi boschivi», ma che è in progressivo calo. La norma, dunque, intende stimolare nuove iscrizioni.

Contrari in commissione i voti del Movimento Cinque Stelle, mentre Gianni Pastorino di Rete a Sinistra ha optato per l’astensione.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: