Menu
Cerca

Cadavere in mare al largo di Deiva, potrebbe essere l’imprenditore Fogliani

Il velista sassolese era scomparso a metà agosto

Cadavere in mare al largo di Deiva, potrebbe essere l’imprenditore Fogliani
Cronaca Sestri - Val Petronio, 24 Settembre 2018 ore 07:52

Potrebbe essere il corpo dell’imprenditore Pietro Fogliani, 56 anni, il cadavere trovato ieri domenica 23 settembre al largo di Deiva Marina.

Disposto l’esame autoptico sul corpo

Il corpo, in evidente stato di decomposizione e al momento non ancora identificato, è stato notato da due pescatori al largo di Deiva Marina: sono stati disposti gli esami autoptici del caso.
Pietro Fogliani era partito in solitaria sabato 18 agosto da Porto Lotti (La Spezia), a bordo della sua Lullubelle di 14 metri. Dopo 48 ore la barca era stata avvistata spiaggiata a Vada, con il motore in folle e la vela di prua al vento. Le ricerche del 56enne sassolese, ex proprietario delle ceramiche Serra, erano state interrotte una decina di giorni dopo ma la famiglia non ha mai perso la speranza.

Pietro Fogliani