Cadavere ritrovato chiuso in un sacco a pelo: aveva vissuto a Chiavari

Il corpo rinvenuto a Framura l'altro giorno era di Carlo Rollero, scomparso da oltre un mese: del suo caso si era occupato anche "Chi l'ha visto?"

Cadavere ritrovato chiuso in un sacco a pelo: aveva vissuto a Chiavari
Cronaca Chiavari - Lavagna, 31 Marzo 2018 ore 11:07

È stato ritrovato l’altro ieri il corpo senza vita di Carlo Rollero, scomparso da un mese, chiuso in un sacco a pelo sulla scogliera di Framura.

Il corpo ritrovato a Framura è quello di Carlo Rollero

Di Carlo Rollero si erano perse le tracce da un mese, quando, il 23 febbraio scorso, era scomparso dalla sua abitazione. In precedenza, anni fa, il 60enne aveva vissuto anche a Chiavari. Della vicenda si era occupato persino il celebre programma “Chi l’ha visto?”, ma senza successo, ed ora il caso si va a chiudere in maniera tragica.

Il corpo ritrovato l’altro ieri, chiuso in un sacco a pelo ed in decomposizione, sulla scogliera di Framura, era proprio quello di Rollero. A notarlo, ed a restarne insospettiti proprio per l’odore, un gruppo di giovani escursionisti, che hanno allertato forze dell’ordine e uomini del Soccorso Alpino che si sono occupati prima di accompagnare sul posto il medico legale e poi, giunta l’autorizzazione, della rimozione del corpo. Le indagini si dovranno ora occupare di chiarire la dinamica della morte: le ipotesi paiono al momento propendere per il suicidio, ma l’autopsia potrà dire di più.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità