Menu
Cerca
5 e 6 giugno

"Cammina, pedala, gioca": ritorna a Chiavari la manifestazione amica dell'ambiente

Riscoperte antiche vie collinari, lontane dal traffico cittadino

"Cammina, pedala, gioca": ritorna a Chiavari la manifestazione amica dell'ambiente
Cronaca Chiavari - Lavagna, 28 Maggio 2021 ore 16:24

Ritorna la manifestazione “Chiavari. Cammina, pedala, gioca” per promuovere la mobilità sostenibile e riscoprire il patrimonio della rete sentieristica comunale.

AVIS, FIAB, Portofino Bike, Chiavari Fitwalking School, in collaborazione con il Comune di Chiavari, hanno organizzato per il 5 e 6 giugno un ricco calendario di iniziative gratuite da svolgere all’aria aperta, come la ciclopedalata, il trailrunning, il fitwalking cross, e l’e-bike solo per citarne alcuni. In ambito cittadino si svolgeranno la gimkana e la caccia al tesoro, pensate soprattutto per far divertire i più piccoli. FIAB metterà a disposizione la sua esperienza per organizzare le due ciclopedalate previste: una in ambito urbano, che si svilupperà sui tracciati della Bicipolitana cittadina, l’altra partirà da piazza Matteotti e raggiungerà Calvari, attraverso un percorso di circa 15 km misto ciclabile/carrabile.

Tutte le attività sono state organizzate nel rispetto delle vigenti norme anti-Covid e si svolgeranno in gruppi di 10/15 persone. I tracciati sono stati suddivisi in base a diversi livelli di difficoltà e durata, con ampia possibilità di scelta e il supporto di guide che illustreranno le peculiarità storico-paesaggistiche.

Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione su Eventbrite, al seguente link:

https://www.eventbrite.it/o/chiavari-cammina-pedala-gioca-2021-33231828761?fbclid=IwAR03I7mgvXbXUwddfvqdONAghws0Y6pGg1_Uf3MlbMxGF4_hmKkPQXTQ9s0

“Il cittadino si riappropria di uno spazio urbano occupato solitamente dalle auto e dal traffico, piazze e vie diventano luogo di incontro per svolgere attività legate alla sostenibilità – dichiara Andrea Torchio, uno degli organizzatori – È l’idea che sta alla base della manifestazione, giunta alla terza edizione, e che quest’anno, a causa della pandemia in corso, abbiamo deciso di allargare ad altre vie, ben più antiche, come i sentieri collinari, tracciati che non hanno subito l’occupazione delle auto, ma che hanno accusato un repentino abbandono. Il Comune di Chiavari, anche su questo fronte, è intervenuto con un’importante opera di sfalcio e pulizia, anche con il contributo di associazioni locali, e a tutti loro va il nostro plauso”.

Chiude Giorgio Canepa, consigliere con delega alle piste ciclabili “Come ho già detto più volte, Chiavari si dimostra una città sempre più bike-friendly, attenta alla mobilità lenta e sostenibile e alle esigenze dei cittadini. Un evento come questo, già molto apprezzato gli anni scorsi, sottolinea l’importanza delle scelte attuate dall’amministrazione per oggi e per il futuro”.