Camogli, il via per la messa in sicurezza del “rio dei Fontanini”

Sono infatti stati affidati i lavori del secondo lotto che prevedono la messa in sicurezza del “rio dei Fontanini”

Camogli, il via per la messa in sicurezza del “rio dei Fontanini”
Cronaca Golfo Paradiso, 28 Giugno 2019 ore 11:03

Terminerà, probabilmente con la fine dell’anno, la parte realizzativa in capo al Comune di Camogli, del progetto “Transfrontalierità, Resilienza, Innovazione & Governance per la prevenzione del rischio idrogeologico” nell’ambito del programma Italia – Francia Marittimo 2014-2020, che vede San Fruttuoso come sito interessato dagli interventi.

Programma a cui il Comune di Camogli partecipa con l’Ente Parco di Portofino e che vede il FAI – Fondo Ambiente Italiano – tra i suoi sostenitori.

In anticipo, rispetto alla tempistica programmata, sono infatti stati affidati i lavori del secondo lotto che prevedono la messa in sicurezza del “rio dei Fontanini” retrostante l’abbazia del Fai e della scarpata a monte dell’area didattica, che verrà protetta attraverso la posa di reti metalliche armate e di pannelli fune.

A realizzare gli interventi, coordinati come tutto il progetto dall’Arch. Maurizio Canessa, e progettati dal gruppo di lavoro Geom. G. Canovi – Ing. R. Giammarini – Arch. C. Mortola – Geol. A. Robbiano, appositamente costituito, sarà l’impresa I.CO.STRA. s.r.l. con sede in Genova, che si è aggiudicata la procedura di gara e che realizzerà opere per un valore di oltre centomila euro.

I lavori partiranno con ogni probabilità dopo la stagione estiva con l’obiettivo di venire ultimati entro la fine dell’anno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli