Cronaca
Lutto

Camogli in lutto per la scomparsa improvvisa di Tina Leali Rizzi

Tragedia questa mattina quando la nota professoressa, scrittrice e giornalista si è sentita male andando a messa all’Oratorio dei Santi Prospero e Caterina

Camogli in lutto per la scomparsa improvvisa di Tina Leali Rizzi
Cronaca Golfo Paradiso, 29 Maggio 2022 ore 14:09

Muore improvvisamente Tina Leali Rizzi. Tragedia questa mattina quando la nota professoressa si è sentita male andando a messa all’Oratorio dei Santi Prospero e Caterina.

Ex giornalista e docente

I presenti l'hanno vista accasciarsi a terra e non si è più ripresa. Sul posto sono giunti i militi della Croce Verde Camogliese e poi i volontari del 118, ma le pratiche per rianimarla sono state inutili. Tina era in pensione, ex giornalista e docente al borgo, è stata un esempio per molti dei suoi allievi.

“Tina è stata la mia insegnante di lettere alle medie – la ricorda con grande commozione Simona Ceccon - ma soprattutto ha rappresentato per me un esempio di vita nei confronti del quale ispirarmi: mi ha insegnato a non scendere mai a compromessi, a non accettare situazioni stantie, a far valere i miei diritti. Mi ha sostenuta e guidata durante la mia prima petizione relativa alla ringhiera della quadrata del Miramare (nel 2001) ed è sempre stata molto scrupolosa e disponibile nel darmi consigli e suggerimenti circa questioni pratiche e amministrative. Una guida..una vera guerriera”.

Era anche una scrittrice e corrispondente del Secolo XIX e della Squilla, il periodico nazionale dei frati francescani.

Attiva anche in politica, si era candidata sindaco e molti ricordano la sua grinta in opposizione in consiglio comunale quando era sindaco Italo Mannucci.

Della sua Camogli scrisse un volume tradotto in quattro lingue e altri sul borgo di San Fruttuoso e la statuta sommersa del Cristo degli Abissi, mentre un altro libro era in cantiere. Era molto appassionata di macramè e insegnava volentieri questa antica tecnica alle giovani e spesso le spose indossavano le sue creazioni. Sempre disponibile anche con i suoi colleghi giornalisti, sebbene in pensione, non si sottraeva nel dare suggerimenti e notizie, con sincerità e trasparenza, lieta di aiutare, sempre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter