L'ordinanza

Camogli, nuova ordinanza anti-Covid

Fino al 31 ottobre 2020

Camogli, nuova ordinanza anti-Covid
Golfo Paradiso, 04 Settembre 2020 ore 11:41

A Camogli il sindaco Francesco Olivari ha firmato l’ordinanza riguardante “Disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Disciplina dell’uso delle mascherine, del distanziamento tra le persone e del divieto di assembramento fino al 31 ottobre 2020”.

L’ordinanza

1) È fatto obbligo per le persone che si recano nei supermercati, nelle attività commerciali aperte al pubblico, secondo quanto previsto dai diversi D.P.C.M., nelle farmacie, negli Uffici Postali, negli Uffici Pubblici o in altri luoghi chiusi, aperti al pubblico, nelle aree giochi, nelle aree o in tutti gli altri casi anche all’esterno in cui per le ridotte dimensioni della strada, del percorso o della scalinata non sia possibile rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro, oppure vengono trasportati dagli autobus di linea o dai taxi, di utilizzare le mascherine, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani. L’esercente dovrà vigilare affinché le disposizioni sopra indicate siano rispettate.

2) È fatto obbligo per il personale addetto al pubblico dei supermercati e delle attività altre commerciali aperte al pubblico, secondo quanto previsto dai diversi D.P.C.M., di indossare dispositivi individuali di protezione minima quali mascherine contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani. Gli stessi devono essere messi a disposizione dai datori di lavoro. Durante lo svolgimento del mercato settimanale del mercoledì il personale addetto alla vendita dovrà indossare dispositivi individuali di protezione minima quali le mascherine, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani.

3) Nella giornata di mercoledì durante lo svolgimento del mercato settimanale le persone che accedono alla zona interessata dal mercato di via XX Settembre, piazza Schiaffino e via Repubblica dovranno indossare la mascherina. I clienti dei banchi di vendita dovranno rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro sia in coda che nei pressi del banco di vendita. Gli stessi cliente nel caso di acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto o in caso di uso di sistemi di pagamento quali bancomat, dovranno utilizzare il detergente disinfettante delle mani messo a disposizione dall’operatore commerciale. L’esercente dovrà vigilare affinché le disposizioni sopra indicate siano rispettate.

4) Le persone che accedono alle aree giochi presenti nel territorio comunale dovranno indossare la mascherina, con l’eccezione dei bambini di età inferiore ai sei anni.

5) E’ fatto obbligo comunque in ogni attività sociale esterna di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e di non creare assembramento.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità