Camogli, Open Day all’antico faro del Semaforo Nuovo

Il bene aperto pubblico è affittabile: il bando

Camogli, Open Day all’antico faro del Semaforo Nuovo
24 Novembre 2017 ore 16:47

Semaforo Nuovo: ecco l’occasione per generare opportunità di impresa.

L’Open Day all’antico faro di proprietà del Demanio

Si è svolto venerdì 24 novembre, l’atteso e assai partecipato (sia da parte delle istituzioni coinvolte che dagli interessati) Open Day all’antico faro di proprietà del Demanio. I due edifici dismessi dal Corpo Forestale dei Carabinieri sono i primi liguri al terzo bando “Valore Paese-Fari“, aperto lunedì 2 ottobre, con stop alle 12 di venerdì 29 dicembre. C’è quindi ancora tempo per proporsi come affittuari del faro.

Chi c’era

Michela Scappaticci, responsabile del procedimento, ha presentato le strutture di Semaforo Nuovo, con il sindaco Francesco Olivari; Ernesto Alemanno, direttore della Direzione Regionale Liguria Agenzia Demanio; il vice Mario Parlagreco; Paolo Donadoni, presidente del Parco e sindaco di Santa Margherita; Elisabetta Piccioni, direttore del segretariato del MiBact; Agostino Bozzo per Città metropolitana; Alberto Girani direttore del Parco e Anna Baudino, presidente della Comunità del Parco, le guide, il capo ufficio tecnico comunale Maurizio Canessa, il comandante dei Carabinieri Matteo Torri e dei Locamare di Camogli: Marcello Mastore e di Portofino Massimiliano Bei, Antonio Leverone Vab Protezione civile Camogli.

Il bando: il faro in affitto

Il bando riguarda la “concessione di valorizzazione” di questo bene tutelato. La commissione giudicatrice non terrà conto tanto del rapporto qualità-prezzo, o la durata della concessione (da 6 a 50 anni), quanto dell’investimento di “green economy”, inteso come progetto turistico-ricettivo, volto alla crescita, opportunità di lavoro e indotto. Si punta a valorizzare la storia del Faro, in chiave moderna, contando anche sul supporto degli enti affidatari, che hanno promesso sostegno, anche considerando che l’antico manufatto si trova a circa un’ora di cammino lungo il sentiero, vista mozzafiato, ma difficoltà di approvvigionamento (a parte l’elicottero), senza trascurare l’attuale assenza di corrente elettrica e acqua corrente. Info su: www.agenziademanio.it

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità