il caso

Cappelletta votiva distrutta dal fulmine a ridosso del Porto di Sestri Levante

I commenti sui social all'accaduto smentiscono le prime versioni: "Non c'era dentro una madonnina, c'era un quadretto del Santo Cristo"

Cappelletta votiva distrutta dal fulmine a ridosso del Porto di Sestri Levante
Sestri - Val Petronio, 18 Agosto 2020 ore 10:58

Un fulmine ha distrutto la cappelletta votiva in cima al porto di Sestri Levante. E’ successo ieri sera, durante il furioso temporale che si è abbattuto sulla costa. L’edicola è stata sventrata e a quanto pare distrutto il suo contenuto, pare un  quadretto del Santo Cristo (molti commenti sotto le foto pubblicate su facebook hanno smentito che vi fosse una madonnina all’interno.

Laura Nicolini, in un suo post racconta un aneddoto curioso: “Qualche mese fa ho fatto un post in cui ho parlato di un tale signore inglese che in un suo libro/diario parlava di Sestri e delle sue visite qui come turista. Il 17 agosto 1923 scrive di una passeggiata al porto e di aver visto ultimare da un muratore di qui proprio l’edicola votiva… Era il 17 agosto di 97 anni fa. Sarà un caso eh”.

Molti hanno lasciato un contributo su facebook, anche chi non è particolarmente devoto. “Sinceramente non sono molto praticante – scrive un’utente sotto la foto postata da Davide Noceti (che riportiamo qui sopra, ndr) ma questa madonnina mi è sempre stata molto cara, simbolo della mia infanzia, spero davvero che il comune o chi di competenza possa rimediare al più presto”.

“Speriamo di rivedere presto il Santo Cristo in questa edicola a protezione del nostro porto” scrive Davide. “Da quella Capella partiva il saluto di Sestri a chi arrivava dal mare” aggiunge Erina.

4 foto Sfoglia la gallery

In effetti c’è un po’ di confusione sui simboli religiosi presenti nella cappelletta. Chi sostiene vi fosse la madonnina e dietro un crocifisso, chi solo la madonna, chi solo “un quadretto con il Santo Cristo”, che sembra l’ipotesi più accreditata.

Foto di Danilo Didomenico

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità