Capriolo ferito a Sori, salvato dal personale del Comune

L'intervento grazie alla segnalazione di una cittadina sorese, che è rimasta sino alla fine per dare una mano al personale del Comune e della vigilanza regionale

Capriolo ferito a Sori, salvato dal personale del Comune
Golfo Paradiso, 21 Marzo 2018 ore 13:13

Un capriolo ferito, rimasto incastrato in una recinzione, è stato soccorso questa mattina dal personale del Comune di Sori: una storia a lieto fine.

Il capriolo ferito ora è nelle cure della vigilanza regionale

La segnalazione di un capriolo ferito, incastratosi in una recinzione ed incapace di liberarsi è giunta al Comune sorese nella mattinata, attorno alle 8.30. Ad allertare i soccorsi una cittadina del posto, che ha avvistato l'animale - che nel dibattersi stava ferendosi ulteriormente ed era evidentemente sofferente - mentre passeggiava in prossimità della Torre Saracena.

A rendere nota la vicenda, fortunatamente a lieto fine, lo stesso Comune di Sori sulla sua pagina di Facebook: su richiesta del Sindaco, è ivi spiegato, sono subito intervenuti sul posto prima due operai comunali e poi una squadra della vigilanza regionale (ex polizia ambientale metropolitana), che è stata coadiuvata dalla stessa sorese che aveva chiamato i soccorsi, fermatasi a seguire le operazioni.

L'intervento non è stato semplice ed ha richiesto molto impegno ed attenzione per non causare al povero capriolo ulteriori traumi, ma si è concluso felicemente alle ore 11, con la liberazione dell'animale, che è stato preso in carico dalla vigilanza regionale e portato dal veterinario.

Dopo le necessarie cure, assicura il Comune, sarà rimesso in libertà.

2 foto Sfoglia la gallery