Entroterra

Carasco, tre cassonetti per i vestiti usati

Da circa un anno e mezzo erano stati tolti dal territorio

Carasco, tre cassonetti per i vestiti usati
Valli ed entroterra, 21 Ottobre 2020 ore 08:13

Sono tre i cassonetti per i vestiti usati che verranno posizionati sul territorio di Carasco.

“Uno ha già trovato una collocazione in via Montanaro Disma nei pressi della banca Carige – spiega il sindaco Massimo Casaretto – gli altri due verranno sistemati uno a Rivarola, presso il parco giochi, e l’altro  nella frazione di Graveglia nei pressi della trattoria Settembrin”.

Da circa un anno e mezzo erano stati tolti dal territorio:

“La ragione per cui li avevamo tolti era che non venivano utilizzati nella maniera corretta – aggiunge il primo cittadino  – e anche questa volta mi pare che si sia già partiti male, infatti molti vestiti sono stati accantonati a terra: solo nella mattinata di lunedì 5 ottobre circa una decina di sacchi”.

La presenza di telecamere, però, potrà essere un deterrente:

“Abbiamo intenzione di prendere dei provvedimenti e sanzionare quei cittadini, ma non solo, che non seguiranno le regole”.

Gli indumenti da portare nei cassonetti devono essere in buone condizioni e riposti all’interno del bidone utilizzando dei sacchi. Quelli rovinati e non utilizzabili come vestiti invece vanno messi nel secco (poco per volta).  Nelle frazioni di Graveglia e Rivarola dovrebbero essere posizionati entro la fine della prossima settimana e si troveranno tutti nei pressi di telecamere di videosorveglianza del Comune per poter verificare il corretto uso dei bidoni e il conferimento, non solo degli abiti ma anche dei rifuti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità