Casarza, a scuola arriva la stampante 3D

Casarza, a scuola arriva la stampante 3D
Sestri - Val Petronio, 17 Novembre 2018 ore 17:50

Una stampante 3d a disposizione degli alunni dell’Istituto Comprensivo “F. De Andrè”. Il prezioso oggetto è stato donato lo scorso 15 settembre dall’associazione dei genitori, che fin dalla sua costituzione, avvenuta nello scorso anno scolastico, si è adoperata moltissimo per aiutare studenti e insegnanti a realizzare sogni e progetti.

Alunni del comprensivo al lavoro con la stampante 3D

“La scuola aveva lanciato un crowdfunding per l’acquisto della stampante ma non era andato a buon fine, così abbiamo pensato di ripartire da zero – spiega la presidente Daria Debiagi – . Con i proventi del tesseramento a offerta libera e la lotteria abbiamo raccolto la cifra necessaria all’acquisto”.

La stampante è ora a disposizione di tutti i plessi, compreso quello di Moneglia, e sono partite le prime sperimentazioni con la stampa di piccoli oggetti in ceramica dopo che Luigi Goffi e Alfredo Gioventù, i due insegnanti responsabili, hanno seguito un apposito corso a Carrara.

“Faremo corsi pomeridiani di informatica per insegnare agli alunni ad usare il software con cui potranno disegnare in 3d – spiegano i docenti – . Con la creazione di piccoli oggetti intendiamo organizzare un concorso in occasione di San Valentino, un mercatino delle essenze che raccoglieremo dai nostri orti didattici e persino dei piccoli strumenti musicali da utilizzare in occasione degli spettacoli del corso musicale”.

In questo anno scolastico appena avviato l’associazione dei genitori ha già numerosi progetti in partenza.

“In occasione del saggio di Natale doneremo a tutti gli iscritti al musicale una t-shirt con il logo che vincerà il concorso indetto dall’insegnante di arte e immagine Alessandra Gabellich, da indossare in occasione del saggio di Natale – prosegue Debiagi – . Nel frattempo stiamo cercando sponsor per raccogliere fondi e organizzare un musical interpretato dai ragazzi di tutti gli ordini di scuole dell’Istituto Comprensivo, che si terrà ad aprile al Teatro Sociale di Camogli”.

Al via anche corsi di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare con personale qualificato, rispettivamente per la scuola primaria e la secondaria di primo grado.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità