Casarza si mobilita per "salvare" l’antico organo

Oggi, venerdì 27 luglio, un concerto insieme sul sagrato della chiesa del borgo

Casarza si mobilita per "salvare" l’antico organo
Sestri - Val Petronio, 27 Luglio 2018 ore 14:39

La comunità si mobilita per l’antico organo. I componenti del coro «Decanter» e della band «Circus» hanno ideato per stasera un’interessante iniziativa: un concerto insieme sul sagrato della chiesa del borgo, durante il quale saranno raccolte offerte da destinare alle spese di restauro del prezioso strumento conservato all’interno della chiesa intitolata all’Immacolata Concezione e a San Bernardo.

Casarza si mobilita per "salvare" l’antico organo

Un tempio suggestivo e antichissimo, costruito nel 1600, e che tra i suoi tesori annovera anche una statua in legno appartenente alla scuola del Maragliano. A partire dalle 21.30 i gruppi si esibiranno insieme su questo esclusivo palcoscenico sotto le stelle: «Le ragazze, sia “cardinine” doc che naturalizzate, del coro “Decanter” vi aspettano insieme alla band “Circus’ per una serata di musica dal vivo sul piazzale della chiesa – spiegano i volontari – . Una serata di coinvolgimento, condivisione, leggerezza e aria fresca, visto che Cardini tira sempre un bel venticello, per raccogliere fondi per la ristrutturazione del prezioso organo a canne centenario». I «Circus» proporranno il loro repertorio di cover rock, funky e soul in chiave semiacustica, passando dai classici a pezzi più recenti. Alla musica seguirà un gustoso rinfresco.