Caso Astore, Vito Vattuone interroga Di Maio

Caso Astore, battaglia contro il trasferimento da parte del Partito Democratico

Caso Astore, Vito Vattuone interroga Di Maio
Cronaca Sestri - Val Petronio, 17 Ottobre 2018 ore 17:22

A seguito dell’approvazione da parte dei Consigli comunali congiunti dei Comuni della Val Petronio dello scorso lunedì 14 ottobre, di istituire un tavolo con il governo per il caso Astore, il senatore del Partito Democratico, Vito Vattuone ha presentato quest’oggi, un’interrogazione al Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio.

Caso Astore, Vattuone chiede l’attivazione del tavolo con il Governo

Durante la seduta congiunta, il senatore democratico ha chiesto al vicepremier, quali strategie e iniziative intenda adottare sul caso Astore. Vattuone ha ricordato che il trasferimento può portare pesanti ricadute sui dipendenti. Ma anche sul tessuto produttivo della Val Petronio e su tutta la Città Metropolitana. Nell’interrogazione presentata viene inoltre domandato al Ministro di attivare un tavolo ministeriale per scongiurare il trasferimento dell’azienda da Casarza a Casella. Così come richiesto unanimemente dal Consigli Comunali della Val Petronio. La battaglia per mantenere a Casarza l’azienda, è condivisa anche dal Partito Democratico.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli