Cronaca
strappati dai pascoli

Cavalli in gabbia nel Parco dell'Aveto: allarme degli animalisti

Potrebbero essere destinati al macello: le associazioni richiedono l'intervento delle autorità

Cavalli in gabbia nel Parco dell'Aveto: allarme degli animalisti
Cronaca Valli ed entroterra, 21 Ottobre 2022 ore 17:02

L'associazione Rewild Liguria, che da tempo difende la sorte dei cavalli selvaggi dell'Aveto, lancia l'allarme insieme ad altre associazioni animaliste come Meta Parma e "Animalisti Italiani": "Abbiamo trovato un gruppo di sette cavalli selvaggi dell'Aveto rinchiusi in un recinto dopo essere stati catturati e sradicati dai loro pascoli in altura nel territorio di Borzonasca (Genova): il nostro timore è che diventino carne da macello e che siano stati portati in un allevamento a Imperia".

Invocato l'intervento delle autorità

"I cavalli, dopo alcuni giorni di prigionia, mostrano segni di sofferenza e non hanno nutrimento perché l'erba è finita - dichiarano i volontari che hanno fotografato gli animali e denunciato il caso - Ci domandiamo come le autorità possano accettare che i cavalli si trovino in queste condizioni e che una giumenta gravida, che abbiamo chiamato Sole, cieca da un occhio, possa essere trasportata su un camion all'ammasso tra un calcio e l'altro dei suoi compagni di sventura. C'è bisogno di tutti coloro che hanno a cuore i cavalli e la loro libertà".

Seguici sui nostri canali