Cena in memoria di Giorgia Brixel

L'evento a Carasco nel giorno in cui la giovane ballerina e modella avrebbe compiuto 19 anni: parte del ricavato verrà usato per acquistare un defibrillatore

Cena in memoria di Giorgia Brixel
Chiavari - Lavagna, 03 Marzo 2018 ore 14:04

Una serata per non dimenticare, ma anche per sostenere un’iniziativa importante, quella che prevede l’acquisto di un defibrillatore per il Comune di Carasco.

L'evento benefico in memoria di Giorgia Brixel

Si chiama «Una serata per Giorgia» ed è un evento benefico in memoria di Giorgia Brixel la talentuosa ballerina che si è spenta a soli 18 anni. L’appuntamento è previsto per la serata del 10 marzo, non una data scelta a caso, ma il giorno del 19esimo compleanno di Giorgia. La cena si terrà presso il ristorante Toni il Profeta, nel corso della serata è previsto anche live music e karaoke. Il costo sarà di 23 euro a persona, di questi tre euro verranno donati per la causa, ma si potrà contribuire volontariamente anche nel corso della serata.

«L’idea della cena mi è venuta insieme ad alcuni amici  – spiega Andrea Brixel, papà di Giorgia – che mi sono stati molto vicini dopo la morte di Giorgia. Abbiamo pensato alla raccolta per il defibrillatore per far capire quanto è importante che ce ne siano sul territorio e sensibilizzare all’utilizzo, perché possono salvare delle vite». A Carasco non c’è, e il fatto che sia un punto di passaggio fra costa ed entroterra, lo rende un luogo ideale dove installarlo. «Da parte dell’amministrazione ho ricevuto totale sostegno – aggiunge – inoltre il sindaco ci ha anche detto che passerà dal ristorante». Il costo del defibrillatore ammonta a 1650 euro più Iva a cui vanno aggiunti 35 euro più Iva di trasporto. Sarà dotato di custodia, antifurto e riscaldato. «Non sappiamo ancora dove verrà posizionato – conclude – ma vicino ci sarà una targa in memoria di Giorgia». Per prenotazioni: 0185 350069.