Menu
Cerca
tragedia

Centauro morto a Mattarana, il racconto dell’incidente

Inutili i tentativi di rianimarlo, il giovane motociclista è morto sul posto

Centauro morto a Mattarana, il racconto dell’incidente
Cronaca Chiavari - Lavagna, 01 Maggio 2021 ore 17:18

Si chiamava Efrem Marconi, aveva 29 anni ed era molto conosciuto a Deiva Marina ma anche nel Tigullio perché era figlio di una conosciuta insegnante di educazione tecnica nella scuola media. Viveva con i suoi genitori nella frazione di Piazza in comune di Deiva, lavorava a La Spezia, a bordo dei rimorchiatori ed era volontario antincendio boschivo.

Il racconto delle fasi concitate che hanno seguito il tragico incidente, nel tentativo disperato di salvare la vita al giovane, sono state raccontate dal 118 di La Spezia, intervenuto dopo lo scontro frontale.

La moto si è incastrata sotto un camion

Questa mattina – raccontano i responsabili del reparto – l’incidente è avvenuto in località Mattarana (Comune di Carrodano=, lungo la via Aurelia al chilometro 453 in direzione del Passo del Bracco. Lo scontro moto-camion è avvenuto con la modalità di dinamica maggiore con motociclista incastrato sotto il camion. Sul posto sono intervenuti l’automedica Delta 3 con medico e infermiere, ambulanza della  Croce Verde Carro, mezzo dei Vigili del Fuoco, della Polizia Stradale e dei Carabinieri. E’ stato attivato anche elicottero Drago da Genova con personale sanitario a bordo.

Arresto cardio-circolatorio per il giovane motociclista

Il paziente, di 29 anni residente a Deiva Marina, al momento dell’arrivo dei soccorritori era in arresto cardio-respiratorio ed è stato sottoposto a manovre di rianimazione di base dai militi dell’ambulanza e avanzata da parte del personale sanitario di Delta 3, senza alcun risultato favorevole: l’esito è stato decesso sul posto.