Cronaca
caso repetto

Centro Anidra, concessi i domiciliari al "guru" Bendinelli

Le amiche di Roberta: "Vergogna!"

Centro Anidra, concessi i domiciliari al "guru" Bendinelli
Cronaca Valli ed entroterra, 16 Luglio 2022 ore 08:27

Accolta la richiesta del legale Francesca Pastore: il gup Alberto Lippini ha concesso a Paolo Bendinelli, ex "santone" del Centro Anidra di Borzonasca e imputato di omicidio volontario nei confronti di Roberta Repetto, gli arresti domiciliari. Bendinelli non rimarrà nel territorio ma li sconterà presso la casa del fratello, a Firenze, dove era stato arrestato un anno fa per essere tradotto in carcere.

I capi d'imputazione

Il pm Gabriella Dotto ha chiesto per Bendinelli 16 anni di reclusione con l'accusa di omicidio volontario in concorso e circonvenzione di incapace, 14 anni per il medico del Centro Paolo Oneda e 10 anni per la psicologa Paola Dora, compagna di Oneda. La sentenza è attesa per il prossimo 23 settembre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter