Cronaca
borzonasca

Centro Anidra, i soci denunciano "attacchi strumentali" e minacciano querele

Il Centro precisa di non aver in alcun modo denigrato l’operato delle associazioni di sostegno psicologico

Centro Anidra, i soci denunciano "attacchi strumentali" e minacciano querele
Cronaca Valli ed entroterra, 20 Novembre 2021 ore 15:14

In un comunicato, il Centro Anidra precisa "di non aver in alcun modo denigrato l’operato della FAVIS (Associazione familiari delle vittime delle sette) e del CESAP (Centro Studi sugli Abusi psicologici), che, infatti, neanche menziona nella lettera dalle medesime associazioni citata".

"Il Centro si riserva di tutelare la sua reputazione"

"I soci del Centro Anidra - si legge - oggetto da mesi di continui, ripetuti e strumentali attacchi mediatici, ritengono doveroso difendere l’impegno e la professionalità dei tanti operatori del mondo olistico compresi i collaboratori e gli ospiti del centro stesso che non risultano né indagati né accusati di alcunché e che svolgono la loro professione con dedizione e passione. Il Centro Anidra si riserva di tutelare la sua reputazione e quella dei suoi soci oltre che ospiti e collaboratori nelle opportune sedi giudiziarie".