Cronaca
Emergenza sanitaria

Chiavari, gli amministratori comunali consegnano la spesa a domicilio alle famiglie assistite dal Banco di Solidarietà

L'appello del Banco in emergenza: «Donate generi di prima necessità»

Chiavari, gli amministratori comunali consegnano la spesa a domicilio alle famiglie assistite dal Banco di Solidarietà
Cronaca Chiavari - Lavagna, 21 Marzo 2020 ore 14:38

Rendersi utili durante l’emergenza sanitaria. Così hanno fatto l’assessore ai servizi sociali, Fiammetta Maggio, e i consiglieri di maggioranza Federico Messuti e David Cesaretti a Chiavari.

Chiavari, gli amministratori comunali consegnano la spesa a domicilio alle famiglie assistite dal Banco di Solidarietà

Da questa mattina si sono messi a disposizione del Banco di Solidarietà di Chiavari, con sede nei locali che l’ente ha di- sposto in via Parma, per consegnare la spesa a domicilio alle persone che usufruisco di questo primario servizio.

«Continuiamo a fornire il nostro aiuto concreto alle famiglie in difficoltà. Per tutto il mese di marzo garantiamo le scorte ma è evidente che, essendo impossibile integrarle con le raccolte fatte all’interno dei supermercati e con quelle inviate dal Banco Alimentare di Bolzaneto, non saremo in grado di soddisfare tutte le nuove richieste a seguito dell’emergenza in corso» così dichiara Antonella Cervini, presidente del Banco di Solidarietà di Chiavari. «Quindi, il mio appello è rivolto alla cittadinanza: donate generi di prima necessità».

«Cooperiamo con il Banco consegnando la spesa alle famiglie che ne hanno fatto domanda, adottando tutte le misure preventive di sicurezza, nel rispetto delle normative ministeriali. Un impegno per sostenere e per far sentire meno soli i cittadini che vivono un momento di disagio. Da settimana prossima verranno indicate le modalità con cui supportare questa associazione, soprattutto in un momento come quello in cui ci troviamo», dichiarano gli amministratori Maggio, Messuti e Cesaretti.