Chiavari, interventi all’acquedotto in piazza Roma

In corso le operazioni di spostamento di una tubazione dell’acquedotto che, attraversando due canali delle acque bianche, ne comprometteva la portata e il deflusso

Chiavari, interventi all’acquedotto in piazza Roma
Chiavari - Lavagna, 08 Febbraio 2020 ore 16:56

Ancora una volta piazza Roma a Chiavari è oggetto di interventi di messa in sicurezza dei canali di deflusso delle acque meteoriche.

Chiavari, interventi all’acquedotto in piazza Roma

Nella zona a nord della piazza è stato allestito un cantiere per permettere le operazioni di spostamento di una tubazione dell’acquedotto di diametro pari a 30 cm che, attraversando due canali delle acque bianche, ne comprometteva la portata e il deflusso.

«In questi giorni si è provveduto alla rimozione e conseguente preparazione del nuovo tubo dell’acquedotto, mentre la prossima settimana i tecnici procederanno con la pulizia approfondita dei due canali e il collegamento idraulico alla rete cittadina – spiega Paolo Garibaldi, consigliere comunale delegato Ato e al ciclo delle acque – In questa zona la nostra amministrazione si è molto concentrata, dando avvio a diversi interventi migliorativi per la messa in sicurezza dei canali di scolo delle acque piovane: in via Entella sono stati rimossi due tubi dell’acquedotto e dell’Enel, mentre in piazza Roma lato sud abbiamo eseguito una modifica al condotto dell’acqua, di 50 cm di diametro, che bloccava parzialmente lo scorrimento all’interno canale primario della zona. Il nostro impegno continua per rendere sempre più sicura la città, mantenendo costante l’attenzione rivolta ai canali che l’attraversano».

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: