Cronaca
15 ottobre

Chiavari, raccolta firme in carcere per i referendum sulla giustizia

Ad autenticare le sottoscrizioni il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia

Chiavari, raccolta firme in carcere per i referendum sulla giustizia
Cronaca Chiavari - Lavagna, 15 Ottobre 2021 ore 17:29

Chiavari, raccolta firme in carcere per i referendum sulla giustizia. Ad autenticare le sottoscrizioni il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia.

Oggi pomeriggio

CHIAVARI - Questo pomeriggio il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia, ha preso parte nella sua veste istituzionale, in qualità di autenticatore delle firme, all’iniziativa promossa dai Radicali presso la Casa Circondariale di Chiavari per la raccolta delle sottoscrizioni a sostegno dei referendum sulla giustizia. Presente anche l’avv. Chiara Sciacchitano della Camera Penale della Liguria.

“Sono 15 le persone detenute che hanno ritenuto di sottoscrivere i quesiti referendari, da me peraltro sostenuti anche col voto in Consiglio Regionale nella seduta dello scorso 3 agosto”, dichiara Muzio. “Forza Italia è da sempre un partito garantista – prosegue - ed anche questa raccolta firme in carcere è un modo per dimostrarlo. Poter mettere le persone che stanno scontando la loro pena in condizione di poter fruire di un loro diritto è un gesto di attenzione doveroso. Sono perciò molto contento di essermi messo a disposizione, l’ho fatto davvero con convinzione”, conclude il capogruppo di Forza Italia in Regione.